Dubai vuole diventare una delle città più sostenibili al mondo

Dubai vuole diventare una delle città più sostenibili al mondoPannelli solari sui tetti, vernici riflettenti che rendono più efficiente l’isolamento termico, uso di materiali riciclati come pannelli di legno, verde su terrazzi, facciate e tetti, impianti integrati per il risparmio di acqua. Dubai, famosa per i suoi grattacieli, le fontane, i mega-centri commerciali, le costruzioni avveniristiche più spettacolari che “green”, imbocca la strada della sostenibilità per edifici e progetti di sviluppo immobiliare, tanto che si stima che nel 2016 la superficie occupata da edifici “eco” potrebbe raggiungere più di 800 ettari.

L’architettura sostenibile aiuterà Dubai a raggiungere gli obiettivi che si è posta: diventare nel 2020, anno che la vedrà protagonista dell’Esposizione Universale, una delle città più sostenibili al mondo e ridurre i consumi energetici del 20% entro il 2020 e del 30% nel 2030. Il 70% dell’energia prodotta viene infatti consumata dal settore residenziale (l’aria condizionata, ad esempio, è necessaria per sopravvivere a una media di 40° per la maggior parte dell’anno).

Intanto in vista dell’Expo avanzano i progetti che vanno in questa direzione. Dalla Change Initiative, un edificio non solo eco-friendly, ma anche green nella sua filosofia; al progetto Dubai Sustainable City che sarà completato nel 2016 in cui oltre agli edifici green c’è anche una fattoria organica e un eco-resort, può contare su 600.000 pannelli solari che forniranno ai residenti il 60% dell’ energia e un sistema smart per l’ acqua che taglia i consumi del 30%.

Si passa poi al Desert Rose, una “smart city” che sorgerà su 14.000 ettari. Tutti progetti che hanno come filo conduttore la scelta di Dubai di mostrare al mondo intero la possibilità di invertire la rotta e adottare sistemi di vita che impattino meno sull’ambiente. L’ Expo 2020, che si svilupperà su un’area di 438 ettari e ha come temi guida sostenibilità, mobilità e opportunità, prevede per i padiglioni un’unica copertura di tessuto fotovoltaico che li alimenterà.

Dubai vuole diventare una delle città più sostenibili al mondo
Vota questo articolo