Investimenti italiani in Brasile per la produzione di moduli fotovoltaici!

Investimenti italiani in Brasile per la produzione di moduli fotovoltaiciUna nuova start-up brasiliana del fotovoltaico, che collabora con le società italiane BMS e Regran, potrebbe espandere la propria fabbrica onde arrivare a produrre fino a 70 MW di moduli solari all’anno.

Le autorità nello stato nord-orientale del Brasile, Alagoas, hanno approvato la concessione d’incentivi fiscali, di credito e di cantiere per il produttore d’impianti fotovoltaici, Pure Energy Geracao de Energia, che sta progettando di investire ben 16,6 milioni di dollari per la costruzione di una nuova fabbrica di moduli solari nella regione dalla produzione annuale di 40 MW.

Il Consiglio dello Stato di Alagoas per lo sviluppo economico e sociale (Conedes) ha approvato gli incentivi per questa nuova fabbrica di prodotti fotovoltaici, di 102.000 metri quadrati prevista per la costruzione nella zona industriale di José Aprígio Vilela, che si trova nel comune di Marechal Deodoro. La decisione concede a Pure Energy un differimento di 360 giorni per il pagamento delle tasse di circolazione delle merci che si applica su tutti i prodotti e le materie prime acquistate sia all’estero che in Brasile.

Inoltre, la società è impostata per ricevere un incentivo per il cantiere nella forma di un contributo all’acquisto di terreni demaniali fino a 80.000 metri quadrati, ad un prezzo massimo di 1,00 BRL per metro quadrato.

Pure Energy ha 180 giorni di tempo per avviare la costruzione della fabbrica, a partire dalla data di concessione del pacchetto d’incentivi fiscali. La decisione di aggiudicazione è stata pubblicata nella Gazzetta statale di Alagoas, il Diário Oficial il 3 febbraio.

Pure Energy è una delle tante brasiliane start- up del solare che però collabora con le società italiane BMS e Regran.

Il nuovo impianto produrrà 40 MW di moduli solari ogni anno nella prima fase e sarà espandibile fino a 70 MW, secondo i dati della società di consulenza Innext Brasile, che sostiene il progetto Pure Energy – Regran – BMS.

 

[A proposito della BMS: Fondata nel 1997 oggi BMS si propone sul mercato come Partner esperto e qualificato. BMS è l’interlocutore ideale delle imprese per realizzare un innovativo ed efficiente sistema informativo basato sulle soluzioni SAP. Dal 1997 BMS opera in tutta Italia nell’ambito della consulenza in Partnership con SAP; dal 2002 come Service Partner e dal 2007 anche come VAR di SAP; nel 2009 BMS ha inoltre conseguito un altro importante riconoscimento, diventando GOLD Channel Partner SAP. Come Value Added Reseller è rivenditore di licenze SAP con il compito di proporre l’intero portafoglio di soluzioni SAP, All-in-One, Business One e Business Objects.]

[A proposito della Regran: La Regran Srl, fondata nel 2007, si occupa di sviluppare l’utilizzo delle energie rinnovabili come strumento di risparmio energetico sia nell’ambito dell’edilizia privata che in quella industriale. Essa vanta pluriennale esperienza nel campo dell’installazione e manutenzione di impianti fotovoltaici. Opera in tutta Italia ed ha obiettivi di espansione nei mercati esteri, soprattutto in medio oriente, Est-Europa, Sud-America e Nord-Africa, dove ha già instaurato diversi contatti.]

Investimenti italiani in Brasile per la produzione di moduli fotovoltaici!
5 (100%) 1 voti