Pronto per il giro del mondo l’aereo fotovoltaico

Pronto per il giro del mondo l’aereo fotovoltaicoIl giro del mondo a emissioni zero: è l’impresa a cui si appresta il Solar Impulse 2, l’aereo solare progettato da Bertrand Piccard e André Borschberg. Il velivolo, presentato in via ufficiale in Svizzera il 9 aprile del 2014, il 6 gennaio scorso è arrivato senza problemi ad Abu Dhabi da cui decollerà il prossimo 2 marzo per iniziare la sua traversata intorno al mondo.

Solar Impulse 2, ideato dallo svizzero Bertrand Piccard, spiccherà il volo nella sua nuova versione: è più grande e più delicato, ha un’apertura alare enorme di 72 metri ed è stato parzialmente smontato per poter essere caricato sul Boeing.

“L’aereo lascia il nido”, aveva dichiarato Piccard, inventore, promotore e presidente di Solar Impulse. Il connazionale André Borschberg, cofondatore e amministratore della società, aveva confessato che le 48 ore prima dell’arrivo negli Emirati arabi sarebbero state “ad alta tensione, in quanto l’operazione è assai delicata”.

Il giro del mondo a tappe sarà compiuto tra marzo e luglio 2015. Dopo il decollo dalla regione del Golfo Persico, l’aereo – stando agli attuali programmi – attraverserà il Mar Arabico, l’India, la Birmania, la Cina, l’Oceano Pacifico, l’Europa del sud o l’Africa del nord per poi tornare al punto di partenza. L’apparecchio è in grado di volare di giorno e di notte grazie all’energia solare raccolta e senza un goccio di carburante. Il monoposto di 2.300 chili è dotato di oltre 17mila celle fotovoltaiche al silicio.

Ricordiamo che il primo prototipo di Solar Impulse ha volato attraverso Europa, Marocco e Stati Uniti d’America.

Pronto per il giro del mondo l’aereo fotovoltaico
5 (100%) 1 voti