Un’opera d’arte per ricaricare la propria macchina.

Un opera d arte per ricaricare la propria macchina 01I pannelli solari sono “forti”, ma possono essere un po’… blandi, a volte. Non si può discutere su i loro benefici, ma a meno che non hai un occhio acuto per la fotografia, in realtà non si possa dire che siano delle “opere d’arte”.

A parte il nuovo “padiglione” solare disegnato dalla Synthesis Design + Architecture (SDA), perché esso è sicuramente un’opera d’arte.

Si chiama il Padiglione di Tensione Pura (Pure Tension Pavilion) ed è il risultato del concorso “Passa a un puro Volvo” lanciato da Volvo Auto Italia e organizzato dalla rivista internazionale di architettura intitolata “The Plan”.

L’intento era quello di costruire un padiglione temporaneo che esprimesse “un’identità forte e creativa” per lanciare la “Volvo V60 Plug-In Hybrid” il primo diesel nel mondo delle auto di produzione ibrida cosiddette “plug-in”, in occasione di fiere e presentazioni all’aperto.

Il disegno della SDA usa una maglia di pelle fatta da polietilene (HDPE) ad alta densità con dei pannelli fotovoltaici integrati, tese su una rete di aste in fibra di carbonio. Il risultato è una costruzione uscita direttamente dai libri di fantascienza e un lavoro che assomiglia a una scultura contemporanea, ma costruito tenendo a mente gli attributi pratici.

Non solo il padiglione riesce a ricaricare la Volvo V60 mentre si trova a esposizione a fiere e convegni, ma la sua natura pieghevole significa che può essere ripiegato e riposto nel bagagliaio della V60, pronto per essere trasportato al prossimo evento.

Un opera d arte per ricaricare la propria macchina

SDA afferma che tale padiglione sottolinea “le qualità della forma dinamica, l’interattività, l’impatto visivo, la funzionalità e l’efficienza di creare una struttura temporanea che nonostante appare iconica offre anche delle alte prestazioni“.

A noi sembra abbastanza azzeccata come osservazione, anche se alcuni vedono solamente un display forzatamente sfarzoso onde riuscire a “spingere” la nuova Volvo.

Potrebbero avere torto, però. Se il leggero setup si dimostra efficiente, ci sarebbe ben poco da fare per fermare le aziende che si metterebbero in fila per offrire qualcosa di simile come accessorio principale di ogni veicolo elettrico, pronto a ricaricare le batterie ovunque ci si ferma.

Tuttora in fase di sviluppo, il Pure Tension Pavilion andrà in mostra a Roma il 15 settembre 2013.

 

Un’opera d’arte per ricaricare la propria macchina.
Vota questo articolo